In Travel

Annecy | La Venezia francese

Annecy, piccolo paese di appena 50 mila abitanti, con le sue case colorate, le piccole vie e i panifici che profumano di baguette appena sfornata. La piccola cittadina sorge vicino al Lago di Annecy, io ho soggiornato all’Imperial Palace, svegliandomi ogni mattina con questa vista!

Cosa c’è da vedere ad Annecy?

La cosa che ho preferito in assoluto è il lago, con questi colori ipnotici, i colori d’autunno, le montagne sullo sfondo e le nuvole basse a fare da cornice.

Ma anche il mercato non scherza. Le vie della Vielle Ville si riempiono di profumi e colori, frutta, verdura, formaggi e salumi, il profumo del pane fresco, il paradiso. Fare shopping qui regala soddisfazioni, quasi più di quelle che regala Zara, credetemi!

E poi le case colorate. Viene chiamata la piccola venezia per via del corso d’acqua che attraversa la città e per i suoi ponti caratteristici, ma le case colorate ricordano moltissimo la splendida Burano!

C’è anche un piccolo castello e le Palais de l’Ile, questa caratteristica struttura “a punta”. Passeggiare per le vie di Annecy è rilassante, una cittadina silenziosa, ma non triste. Mi è piaciuta moltissimo!

Dove soggiornare? E quanti giorni?

Per visitare Annecy bastano 4 giorni, ma se avete la possibilità di stare qualche giorno in più potrete regalarvi lunghe passeggiate intorno al lago, qualche ora di relax in una spa o ancora un massaggio rilassante!

Ah, dimenticavo, ho scelto Annecy come meta per il mio viaggio di compleanno, e l’Hotel Imperial Palace non ha tralasciato questo piccolo dettaglio. Mi ha fatta sentire speciale, dal mio arrivo alla cena!

Abbiamo soggiornato qui perché è perfetto come posizione. La nostra camera affacciava sul lago, che è quindi a due passi (letteralmente) dall’hotel, e anche il piccolo paese si può raggiungere a piedi percorrendo il lago! Poi Imperial Palace è splendido, quasi un’attrazione turistica. Circondato non solo dal lago ma anche da un parco immenso con dentro… Un minigolf!

Altri due vantaggi della struttura: la spa e il cibo! Ho provato pranzo, cena e colazione. Posso garantire, è buonissimo!

Qui la colazione è una cosa seria. Formaggi e salumi locali, marmellate francesi, bevande calde, baguette appena sfornate, omelette e uova cucinate sul momento, insomma ho mangiato un bel po’… Forse troppo! 🙂

La loro Cristal Spa è molto particolare perché la piscina è in vetro, abbastanza ampia da poter nuotare, con due angoli dedicati all’idromassaggio. E poi c’è un hammam meraviglioso, dove ho passato gran parte del mio tempo! Infine sauna e doccia emozionale completano questa parte della spa!

Ho provato anche un massaggio orientale (ALERT: rischio di addormentarsi altissimo!) mooolto rilassante e qui ho notato una cosa che mi ha fatto pensare:

Cristal Spa guadagna almeno 50 punti!

Prima del trattamento viene fatta compilare una scheda con le tue preferenze: lettino caldo o meno e se c’è qualche parte del corpo dove vi da fastidio essere toccati, come i capelli, il collo o qualsiasi altra cosa. Questo mi ha messo molto a mio agio, poter godere di un trattamento senza pensieri o strane “ansie” (tra moltissime virgolette) secondo me è parte integrante del relax!

Le camere sono grandi circa quando un bilocale medio nel centro di Milano! E il bagno direi come un monolocale! Si può scegliere tra doccia e vasca da bagno, oppure ci si può rilassare in vasca per poi passare alla doccia, a voi la scelta.

Di solito tendo a fare quei viaggi dove si cammina per 25 km, ci si arrampica su per salite infinite, si visitano chiese, castelli e parchi, si torna arricchiti ma piuttosto stanchi. Qui ad Annecy ho rallentato per un attimo, ho visitato la città ma ho avuto qualche ora di relax per me, per riordinare i pensieri e respirare a fondo.

Un grazie spercial a Imperial Palace per aver reso il mio compleanno ancora più speciale, è stato come essere accolta da una grande famiglia francese.

Share Tweet Pin It +1
Previous PostLost in Lanzarote | L'isola dei sogni
Next PostFalkensteiner Carinzia | Al confine tra Austria e Italia

No Comments

Leave a Reply

error: CopyRight Content